PRESS AREA



Intervista a Carlo Alberto di Micco su Tgcom


Il vincitore del Premio della Critica di "Amici" torna con il primo album "Controvento" che contiene sette brani ed esce il 30 ottobre. Un disco sincero, diretto che esprime la vena soul di Carlo Alberto senza alcun filtro. "Ho cercato di mettere tutto me stesso nelle canzoni", spiega il cantante a Tgcom24 e rivela: "Presenterò per il Girone Giovani di Sanremo una bellissima canzone alla Coldplay". Come nasce "Controvento"? Con il produttore Nicolo' Fragile, Fabrizio Ferraguzzo e altri professionisti abbiamo voluto rispettare quello che sono io, nato e cresciuto con la musica americana dentro. Perciò abbiamo tirato fuori la mia parte soul che non necessariamente è un genere ma come dice la stessa parola è la mia "anima". Ho cercato di essere presente a tutta la realizzazione del disco e alla musica, sono molto pignolo. Perché la scelta di inserire delle cover? Ho interpretato delle cover per questo album ma ci tenevo molto a rifarle mettendo un valore aggiunto alle canzoni. Ad esempio, per 'Another day in paradise' di Phil Collins ho voluto stravolgere l'arrangiamento a favore di uno stile più underground visto che la canzone parla di senzatetto. La ballad si è trasformata in un qualcosa di più ritmato. Hai fatto ascoltare "Controvento" a qualcuno di "Amici"? Sì a Stefano Settepani che ci ha sempre seguiti durante il programma anche in tutta la parte musicale. Lui quando ha ascoltato le canzoni era soddisfatto perché rispecchiano esattamente quello che sono.
( ...)
[ http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/articoli/1064471/carlo-alberto-dopo-amici-punto-a-sanremo.shtml ]